videomaker, fotografo, musicista e sound-designer

Diario del saccheggio | Un film di Fernando Solanas

Ecco un altro film per risollevarsi il morale… accidenti! (in rete si trovano film un po’ pesantini, che volete fa’…). Due ore che sembrano a tratti raccontare la recente storia d’Italia (si parla anche di Telecom in effetti) ma molto, molto in peggio… e che servono a capire come  potrebbero degenerare certi intrecci tra politica, finanza, informazione e mafia (“mafiocrazia”)… visto che ogni Paese è una “simulazione” regolata da codici straordinariamente simili, come potrete vedere… Questa è la storia recente dell’Argentina e dei “benefici” effetti del neo-liberismo su scala mondiale…

Quanto segue invece è il testo della canzone più “corrosiva” del post-punk… direi una canzone “espressionista”. Appartiene ai Pop Group di Mark Stewart… Funk sgangherato dal basso semovente, voce distorta e urlante e un violoncello fuori controllo erano gli ingredienti di questa performance da scorticati vivi… Si urlano slogan: “Siamo tutti prostitute / tutti hanno un prezzo”. O anche (più sottovoce): “Il capitalismo è la più barbara delle religioni”. Poi alla fine si evoca una sollevazione dei “figli” che si rivolteranno e ci chiameranno “Ipocriti”. Insomma un misto di sgomento e “autolesionismo”… 🙂
We Are All Prostitutes

Everyone has their price
And you too will learn to live the lie
Aggression
Competition
Ambition
Consumer fascism
Capitalism is the most barbaric of all religions
Department stores are our new cathedrals
Our cars are martyrs to the cause

We are all prostitutes

Our children shall rise up against us
Because we are the ones to blame
We are the ones to blame
They will give us a new name
We shall be
Hypocrites hypocrites hypocrites

Annunci

2 Risposte

  1. Credo proprio che questa sera mi vedrò il film che proponi qui sopra…

    L’ultima volta avevi trovato veramente un bel documentario.

    Un saluto,
    Nadia

    10 luglio 2008 alle 20:48

  2. utente anonimo

    non ho avuto ne tempo, ne voglia ancora di vedere il filmato. però puoi sempre raccontarmelo:) così faccio prima!!!
    la tua ochetta:)))

    10 luglio 2008 alle 22:22

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...