videomaker, fotografo, musicista e sound-designer

Zombie di pixel

" Ma, prima di ogni cosa (a mo’ di prevenzione), che si abbandoni e si derida in ogni dove la costante spinta al protagonismo, al successo della norma, all’identità, ad essere un IO visibile, mediatico, artificiale… un circuito perfettamente integrato, uno zombie di pixel".

Una Risposta

  1. valeriomele

    Oppure: il dettaglio va rivalutato in quanto dettaglio, non come universale. 

    12 febbraio 2010 alle 18:13

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.