videomaker, fotografo, musicista e sound-designer

Il «sale della terra»

«Voi siete il sale della terra» (Lc 5,13)

E così
chiedono la paga
degli schiavi,
il SALario
pagato con
l’«equivalente generale
(del dominio)
delle merci»

Il SALe
non fa crescere
un filo d’erba…

il SALe
fa venire i crampi,
fa scoppiare le arterie,
ti crepa il cuore…

…il SALe
insieme al SOLe,
insieme al SOLdo,
«luce del mondo».

Tramonta!
Tramonta e sciogliti!
Lascia in pace
il mio sangue.

PS: Senza considerare che si asSOLdavano anche i SOLdati… con i SOLdi, questi pezzi di SOLe spicciolo che  circolavano (*) tra i miserabili…

  (*) e circolano anche adesso, in misura minore, perché divenuti merce astratta, concetto immacolato della prostituzione generale.

Annunci

Una Risposta

  1. Pingback: Padella o brace? | Valerio Mele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...