videomaker, fotografo, musicista e sound-designer

Articoli con tag “aborto

Aborti!

Vinceranno i diritti dell’uovo contro una ragazzina che non ha nessuna intenzione di partorire?
(Secondo il mio punto di vista, è come se la legge impedisse ad una persona di tagliarsi le unghie… dove finisce la ragazzina? dove inizia lo spermatozoo-ovulo fecondato? Non siamo individui, ma /dividui!… siamo divisi e siamo una legione… fatevene una ragione… ed evitate di esorcizzare quel che vi spaventa).

Una mia cellula mi ha detto: “Il mio nome è legione” … e la cellula-cristo là vicino non ha protestato… anche perché faceva parte della “legione”…

Da un punto di vista paranoide, potremmo considerarci infestati di cellule… molte nemmeno hanno il nostro dna o ce l’hanno mutato, con errori, ecc… ma noi, con un colpo di mano, diciamo IO
Viviamo e moriamo nello stesso tempo.
E non è una faccenda che dovrebbe interessare lo stato nella sua forma più astratta ed eretta, quella del “diritto”.


Qui (1, 2, 3) tre post di Femminismo a Sud sulla vicenda… e uno di Mazzetta.


Lasciate che i pargoli vengano a me

Nelle rinnovate polemiche pretestuose, papaline, misogine e anti-abortiste recenti, a proposito della pillola RU486, ho sentito dire, da alcuni cristiani “militanti”, di donne della borghesia italiana desiderose di crescere bambini altrui, “importandoli” da qualche lontano paese dell’est europeo per esempio, proposte come argomento in favore della “vita” da opporre alle (spesso drammatiche) scelte di maternità responsabile delle donne, viste come “criminali, irragionevoli e lussuriose ragazzine”, che restano incinte senza volerlo e che farebbero ricorso alla pillola abortiva come fosse una big babol (e che dunque si vorrebbe non disponessero né della loro volontà, né del loro corpo, poiché di questo si tratta… e prestassero piuttosto il loro utero per rifornire di prole una classe più agiata).
Sarà questo alitare velenoso della “cultura della vita” in tempi recenti, ma si  è giunti a legittimare qui in Italia, anche con l’affido
coatto dei figli delle immigrate clandestine agli assistenti sociali (grazie alla recentemente promulgata legge razziale sulla “sicurezza”), il “rapimento di bambini” da parte di una comunità egemone, la nostra…
Joseph Kony
In Africa taluni sedicenti cristiani (armati di macete) di etnia Acholi capeggiati da  Joseph Kony, il loro “medium” armato, si sono spinti oltre… L’Esercito di Resistenza del Signore, meglio noto come L.R.A., rapisce direttamente i bambini dai villaggi del sud dell’Uganda per i suoi misteriosi “fini spirituali” (tra cui la riduzione in schiavitù, lo stupro, la guerra)… Notizie recenti parlano di 250 bambini rapiti(ma negli anni si parla di alcune migliaia).
Ovviamente di questi crimini ad opera di sette farneticanti, ma pur sempre “cristiane”, che si “prendono carico” ad ogni costo dei figli altrui, non si parla un gran ché…