videomaker, fotografo, musicista e sound-designer

Articoli con tag “proletariato

Rivolte “anti-moderne” e sopravvivenze feudali

 

Come si può pretendere che non vi siano delle rivolte “anti-moderne” se per lo più si protesta (e ormai neanche più… e comunque in modo seriale, secondo pattern che ricalcano la superficie del già visto e sentito) per questioni feudali quali stupri, gabelle, morti, soprusi e sfruttamento del lavoro? C’è forse qualcosa di esterno e più “evoluto” del capitalismo che verrà in soccorso? Probabilmente sì, ma non è nei corpi medioevali(zzati) – proletariato, donne, ecc… – oppressi dal papà dispotico… (a meno che non comincino a dar vita a giochi del tutto nuovi, disinteressandosi alla riproduzione dei vecchi meccanismi…). Voglio dire: selvaggi, barbari, medioevali sono ancora qui… non è vero che il Capitale (la Grande Testa Mancante) li ha fatti fuori… li ha solo categorizzati, mercificati secondo proporzioni di scambio, messi in circolo, cancellati fantasmaticamente in plusvalore autonomizzato, trasformati in equivalente generale dei “selvaggi, barbari, medioevali”, messi infine in orbita, in una sandbox irragiungibile (per chiunque)… e fatti ri-precipitare ogni tanto sotto forma di bombe, stupri, spread, banconote, ecc… a seconda delle emergenze del momento e delle strategie sistemiche… (ma sembra che di capitalismi ve ne siano almeno tre: uno che valorizza le perdite, un altro i profitti e un altro, piuttosto misterioso, che tende allo Zero…).
Il Capitalismo che ha messo in banca (o in sicurezza o in castigo) l’umanità scommettendo sulla sua futura “evoluzione”, ha fatto comunque un pessimo investimento…